Via D.Gianettini, 5 38056 Levico Terme, Italy

Levico terme

Le Terme, il Lago le montagne gli fanno da cornice


LEVICO TERME , a 520 m. sul livello del mare, situata in una zona di grande fascino naturale, ai piedi del gruppo Lagorai, si spinge fino a ghermire le sponde del lago omonimo e offre tutto ciò che ci si aspetta da una vacanza sana e tranquilla.

Durante il periodo natalizio il parco delle terme della cittadina ospita il mercatino di natale dove potrete trovare prodotti tipici e particolarità legate alla tradizione.

Proseguendo sul versante destro della valle, risalendo la pittoresca KaiserJagerstrasse si raggiunge da Levico il fantastico altopiano delle Vezzene, parte del comune termale, che d’inverno diventa il paradiso dello sci di fondo poichè collegato direttamente al centro fondo Millegrobbe e Campolongo con piste che variano in difficoltà e lunghezza(da 1 a 50 Km).

C'è poi la possibilità di compiere diverse escursioni con le ciaspole o con gli sci d'alpinismo anche per i meno allenati grazie alle lievi pendenze presenti e lasciando quindi a tutti la possibilità di arricchirsi con questa suggestiva esperienza in un mare di neve e sullo sfondo il panorama mozzafiato del gruppo dolomitico del Brenta.

Per gli amanti dello sci da discesa da Passo Vezzena c'è la partenza del carosello Ski Center Lavarone con 23 piste da sci e 15 impianti (30 km di piste collegate), con innevamento programmato e garantito al 100%.

In primavera ed estate invece il territorio si trasforma e diventa eden per escursioni con cime lievi, il sentiero europeo E5 che lo attraversa e le fortezze dell'imperatore testimoni e segni forti lasciati in questi luoghi dalla prima guerra mondiale, ma anche malghe e rifugi dove gustare e acquistare prodotti tipici a km zero. Poi veri e propri musei come il centro documentazione di Luserna, l'unico forte intatto di Lavarone, Forte Belvedere e Base Tuono (testimonianza della guerra fredda) dove si possono vedere i missili nucleari e Malga Zonta a testimoniare l'eccidio dei partigiani che si rifugiarono quassù. (foto delle vezzene!)

Sul versante sinistro della valle, si arriva a Panarotta 2002 che sovrasta Levico con gli impianti di risalita per gli sport invernali.

IL LAGO DI LEVICO

 

Circondato dal verde, il lago di Levico ricorda per la sua conformazione un fiordo norvegese, due sono gli stabilimenti balneari, oltre ad un’ampia spiaggia libera.

Per una maggiore tutela dell'equilibrio biologico sul lago di Levico, dal 1° maggio al 30 settembre, è assolutamente vietata la navigazione di natanti con motore a combustione interna e sull'estremità meridionale del lago si trova il biotopo "Canneto di Levico".

Dal 15/05/2013 può fregiarsi unico specchio lacustre in Regione di fregiarsi della BANDIERA BLU da parte del FEE (fondazione per l’educazione ambientale)

TERME E BENESSERE

terme di levicoIn Valsugana ansia e stress si combattono grazie ad un prezioso alleato naturale: le famose acque arsenicali-ferruginose le cui proprietà benefiche erano già conosciute nel XVI secolo.

Le acque delle Terme di Levico e Vetriolo sono indicate anche per affezioni delle vie respiratorie, reumatismi, problemi della tiroide, ginecologici e del sangue. Oltre a bagni, fanghi, irrigazioni, cure inalatorie e fisioterapiche vengono proposti massaggi shiatsu e innovativi programmi mirati al recupero delle energie vitali e del benessere psico-fisico.

 

Per chi desidera unire i trattamenti termali ad una vera e propria full immersion nella natura ci sono le Terme di Vetriolo, le più alte d’Europa, situate a 1.500 metri s.l.m. nei pressi delle sorgenti dell'acqua arsenicale ferruginosa. Nello stabilimento termale, completamente rinnovato, si praticano bagni termali, inalazioni e fisioterapia. Il palazzo dispone di piscina e di ampio solarium per la elioterapia.